Home > News, Società > Per seppellirlo con un sasso in bocca

Per seppellirlo con un sasso in bocca

Berlusconi_1984Si parla tanto di un Berlusconi rinato, anzi, resuscitato da quella mutanda senza molla di Renzi.  Tutte cazzate. A destra, come a sinistra, basta lo spettro del Silvio morto per mandare tutti in paranoia mentre sono impegnati ad autointestarsi fette di eredità politica ormai marcia.
Naturalmente il defunto si sollazza e lascia fare, consapevole che più si parla di lui, più si rafforza realmente. Sa bene di non essere così forte, ma galleggia ancora. Dopo aver inchiodato il Governo alla abolizione dell’IMU, drenando risorse altrimenti utili a fare cose decenti, ha lasciato la maggioranza tirandosi fuori da un Esecutivo impantanato. Non sarà forte, ma di certo ha dei collaboratori che sono maestri di strategia. Ora fa come le zoccole (topi): cammina sottosotto al muro per non farsi vedere. Si affaccia discretamente alla luce, ma solo ed esclusivamente per arraffare qualche boccone dalla mondezza, tipo l’incontro con Renzi nella sede del PD, ed aspetta il colpo grosso. L’unico che gli interessa, contenuto nella legge elettorale.
Di tutte le cacate super maggioritarie pattuite con Renzi ce n’è solo una realmente irrinunciabile, che gli consente una vera resurrezione: la possibilità di scegliere i soggetti che realmente entreranno in Parlamento con le prossime elezioni, tramite il listino bloccato.
È evidente che essendo condannato ed interdetto, quindi non candidabile, Berlusconi cerca il modo di non farsi sfuggire di mano il suo partito. Avere l’immenso potere di decidere chi sarà Deputato gli darebbe il piacere di selezionare la sua classe politica premiando il primo, irrinunciabile, criterio di meritocrazia: la fedeltà al capo.

Solo il listino bloccato offre a Berlusconi la sicurezza di rimanere il padrone del partito, quindi di risorgere realmente. Per questo motivo il primo obiettivo di chi vuol vedere Silvio definitivamente lontano dalla politica è non far approvare la legge elettorale pattuita con Renzi.
Per seppellirlo con un sasso in bocca.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: