Home > Società > Identità grillina

Identità grillina

movimento-5-stelleIl senso di identità che gli attivisti del Movimento 5 Stelle si sono dati è racchiuso dalla parola “cittadino”. Tutti ricorderete lo scalpore che fecero le parole di un neoeletto deputato 5 Stelle: “Non sono onorevole, sono un cittadino”. Anche nelle discussioni che abbiamo coi grillino la frase “Io sono un cittadino” viene ripetuta costantemente con non poco orgoglio.

Come molti di voi sanno in tutto il Titolo IV – Rapporti Politici della Costituzione della Repubblica si parla dei cittadini e dei loro diritti politici. L’idea di definirsi “cittadini” viene da li. Per molti versi questo riferimento indiretto alla Costituzione è apprezzabile, almeno quanto l’idea di uguaglianza sott’intesa dal fatto che siamo tutti o quasi (di certo non i migranti) cittadini.

Riflettendoci più a fondo però la questione di una identità politica basata sulla cittadinanza non è così bella, né così vera.
Un pilastro del neoliberismo, come spiega bene l’economista Guy Standing, è che: “in una società di mercato, gli individui vanno considerati come tali, quindi privi di una identità comune. L’unico presupposto universale sarebbe la comune appartenenza alla razza umana”. Il concetto di cittadinanza è esattamente questo: un qualcosa di “universale” che svuota di qualsiasi contenuto politica il Movimento. Uso “universale” le virgolette perché esclude dall’attivismo politico i milioni di migranti presenti nella nostra società.  Forse questo dovrebbe dare una connotazione di destra, al limite della xenofobia, al M5S. in più dovrebbe far riflettere che un movimento “rivoluzionario” aderisce ai dogmi del neoliberismo per definire l’identità dei suoi attivisti.

Peraltro anche il termine “Onorevole” viene dal Titolo IV; all’articolo 54 si legge “[…] I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle, con disciplina ed onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge”. In pratica definisce gli eletti. Chissà che il rifiuto di questo appellativo non nasconda il rifiuto delle proprie attuali responsabilità.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: