Home > News, Società > Cattolici, conservatori, liberisti, oligarchi e figli di troia

Cattolici, conservatori, liberisti, oligarchi e figli di troia

montiAllo stabilimento FIAT di Melfi è andato in scena uno spettacolo di rara bruttezza. Mario Monti si è levato la maschera di tecnico per iniziare la campagna elettorale per i cattolici, conservatori, liberisti, oligarchi e figli di troia.
Lo spettacolo, andato in scena in una cornice di gaudenti operai, ha visto l’appoggio di Marchionne alla candidatura di Monti, con la benedizione di Bonanni e Montezemolo. Un’altra parte di operai, quelli aderenti alla FIOM, erano fuori dai cancelli. Come nelle migliori tradizioni dell’autoritarismo italiano, il dissenso è stato tenuto alla larga dalle telecamere. Questo è il vero segnale di come questi personaggi intendano la rappresentanza democratica.

Lo spettacolo mi ha innervosito, ma ragionando a freddo c’è di che essere contenti: adesso tutti hanno elementi sufficienti per capire che NON VOTARE CONTRO QUESTA GENTE significa avvallare: la spietata austerity di Monti, il comportamento antisindacale di FIAT, l’arroganza di Marchionne, la visione retrograda dell’UDC e le porcate di Bonanni.

Il vero pericolo che tutti noi dobbiamo cercare di evitare è che i “Montani” ottengano una grossa rappresentanza parlamentare. Non che gli altri siano perfetti, ma almeno discutono di diritti e lavoro.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: