Home > News, Società > G8 e rai

G8 e rai

Ieri sera è andata in onda su rai3 una bella puntata del programma “Lucarelli Racconta” sul g8 di Genova. La ricostruzione dei “problemi nella gestione dell’ordine pubblico” è stata molto interessante, ma ciò che tutti dovrebbero vedere sono le interviste ai manifestanti seviziati dalle forze dell’ordine (tutti prescritti).
La cosa ancora più interessante è che sulla pagina web del programma di Lucarelli, nel sito della rai, la suddetta puntata  sul g8 non è stata caricata. Al posto suo compare una vecchia puntata sulla mala del brenta.
La tv pubblica, in palese contrasto coi suoi interessi commerciali, non vuole che troppe persone (ri)vedano questo programma. La rai, contrariamente a ciò che il servizio pubblico deve fare, non vuole informare la gente. La rai obbedisce agli stessi poteri che hanno sospeso la democrazia durante il g8.
Ad 11 anni di distanza i fatti di Genova devono continuare ad essere oscurati, come le torture subite da decine di persone in caserme e commissariati italiani. Cose sconvolgenti di cui è meglio non parlare. Un passaggio televisivo in un venerdì notte di fine luglio può bastare. Meglio non stimolare le persone con pezzi di verità troppo duri per essere digeriti facilmente.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: