Home > Economia, News, Società > L’eterogenesi del PD

L’eterogenesi del PD

 

Ospite da Fabio Fazio, Massimo D’Alema parla alla nazione.
(Ho dovuto trattenere il vomito per rivedere l’intervista su youtube e scrivere questo post. Apprezzatelo. 🙂 )

I primi minuti del suo intervento sono mero incitamento al terrorismo: quando un dirigente del PD, che sostiene il governo-tecnico-Monti, ti dice che obiettivo principale della manovra è rendere meno precaria la vita dei precari e che questo obiettivo è stato in buona parte raggiunto, egli in realtà ti sta suggerendo di andare a mettere le bombe.

Per non perdere troppi voti, e salvare la faccia (di bronzo), subito dopo arriva la critica pro-forma all’abolizione dell’art.18, che certo andava aggiornato e compagnia bella, ma Monti ha voluto fare di testa sua e questo non va bene. Si migliorerà in parlamento: caro D’Alema, ne riparleremo quando il PD toglierà l’appoggio al governo.

Ma è al minuto 8 e secondi 28 che il nostro ex-compagno, in un momento di lucidità che neanche il Kossiga arteriosclerotico dei tempi peggiori (o migliori), ci racconta la parabola discendente del PCI-PDS-DS-PD con progetti per il futuro. Il primo ex-comunista presidente del consiglio (non a caso grazie a Kossiga), quello della guerra in Kosovo e della mattanza di piazza municipio (Napoli, 17 marzo 2001) ci spiega con una tranquillità unica la dinamica che trasforma il più grande partito comunista d’europa prima in laburista, poi “riformista” (Ugo Mattei spiega molto bene il significato di questa parola), poi liberale-liberista, conservatore e infine reazionario (“piano piano” arriveremo anche a questo).

Roba che George Orwell ci restava secco.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: