Home > Ipse Dixit > I licenziamenti facili servono al capitale

I licenziamenti facili servono al capitale

“L’espansione improvvisa e a sbalzi della produzione è la premessa della sua improvvisa contrazione; questa suscita nuovamente la prima, ma la prima è impossibile senza un materiale umano disponibile, senza un aumento del numero degli operai indipendente dall’aumento assoluto della popolazione, e tale aumento è dato dal semplice processo che “libera” costantemente una parte degli operai, da metodi che riconducono il numero degli operai occupati in rapporto alla produzione accresciuta. L’intera forma di movimento dell’industria moderna nasce dunque e si sviluppa dalla costante conversione di una parte della popolazione operaia in braccia disoccupate o semi-occupate. La superficialità dell’economia politica si rivela, fra l’altro, nel suo erigere a causa dei periodi alterni del ciclo industriale quell’espansione e contrazione del credito che non ne è che il sintomo.”

Karl Marx, Il Capitale, Cap. XXIII, par. 3

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: